Il Trattamento Di Fibromi Senza Chirurgia

Il Trattamento Di Fibromi Senza ChirurgiaUn approccio non chirurgico per il trattamento dei fibromi uterini è una ragionevole alternativa alla chirurgia come un intervento di isterectomia, un nuovo studio mostra.

I ricercatori hanno confrontato i risultati tra le donne che avevano ricevuto la chirurgia o il trattamento non chirurgico, noto come l’embolizzazione uterina, per fibromi che producono sintomi come dolore mestruale e pesanti sanguinamento mestruale.

I fibromi sono tumori benigni dell’utero.

Sul lato positivo, le donne che hanno optato per l’embolizzazione era molto più brevi degenze in ospedale e i tempi di recupero di pazienti sottoposti a chirurgia. Ma avevano anche un trattamento superiore tassi di fallimento.

All’interno di un anno di trattamento iniziale, circa uno su 10 embolizzazione pazienti hanno richiesto una seconda procedura di embolizzazione o un intervento di isterectomia per il trattamento continuato sanguinamento uterino o altri sintomi.

Entro tre anni di trattamento, uno in cinque pazienti che avevano embolizations avuto sintomi che ha richiesto un ulteriore trattamento.

“Come molti altri mini-invasiva nel trattamento medico, c’è un trade-off con l’embolizzazione uterina,” ricercatore Jonathan G. Moss, MBChB, dice.

“Se l’unico interesse è per il sollievo dei sintomi, quindi è difficile battere un intervento di isterectomia. Ma molte donne non vogliono perdere i loro uteri, o hanno altri motivi per non volere un intervento chirurgico. L’embolizzazione può essere un’opzione per loro.”

Nel decennio dal radiologi iniziò a suonare la procedura negli Stati Uniti, l’embolizzazione uterina è diventato un comune trattamento per fibromi. Nel novembre 2004, il Segretario di Stato Condoleezza Rice ha avuto il trattamento non chirurgico.

A differenza di un intervento chirurgico, che comporta la rimozione fibroma, embolizzazione affama i fibromi dal tentativo di scoraggiare l’afflusso di sangue che li nutre. Più fibromi ridursi drasticamente nel giro di sei settimane, ma il sollievo dei sintomi si verifica spesso molto prima.

Confronto Embolizations alla ChirurgiaConfronto Embolizations alla Chirurgia

Il recente studio pubblicato incluso 157 donne trattate per fibromi sintomatici al 27 ospedali in gran bretagna

Circa i due terzi delle donne ha uterina embolizations e il restante terzo ha avuto un intervento chirurgico. Quaranta-tre dei pazienti di chirurgia avuto isterectomia e otto aveva fibromi rimosso senza la rimozione dell’utero.

Come misurato dalle risposte a un questionario standardizzato, i ricercatori hanno trovato differenze significative nella qualità della vita dei punteggi tra i due gruppi, un anno dopo il trattamento.

La degenza mediana per i pazienti di chirurgia di cinque giorni vs. un giorno per le donne che hanno avuto la procedura non chirurgica. Il tempo mediano di distanza dal lavoro a 62 giorni per i pazienti di chirurgia e 20 giorni per embolizzazione pazienti.

Dieci su 106 pazienti in embolizzazione gruppo non ottenere un adeguato controllo dei sintomi e necessario ripetere l’intervento o l’isterectomia entro un anno. Un ulteriore 11 pazienti è stato necessario un trattamento aggiuntivo entro tre anni.

I ricercatori seguiranno le donne dello studio per almeno cinque anni per determinare se il trattamento di insufficienza di aumento delle tariffe nel corso del tempo, Moss dice.

“Certamente i fibromi possono crescere indietro, ma la maggior parte delle donne in questo studio sono stati nel loro fine anni’ 30 e primi anni ‘ 40, quindi potrebbe non essere un grosso problema,” dice.

Il pensiero è che la maggior parte delle donne in questa fascia di età che hanno l’embolizzazione uterina che le procedure per entrare in menopausa prima che i nuovi fibromi causano sintomi, Muschio, spiega.

Che Cosa Circa La Fertilità?Che Cosa Circa La Fertilità?

La grande domanda senza risposta circa l’embolizzazione uterina è se si tratta di un trattamento appropriato opzione per le donne che vogliono preservare la loro fertilità, Moss dice.

Attualmente, chirurgica rimozione fibroma senza la rimozione dell’utero è considerato il trattamento di scelta per le donne con fibromi sintomatici che desiderano concepire.

Ma Montreal ginecologo ed endocrinologo riproduttivo Toghe Tulandi, MD, dice l’embolizzazione uterina può dimostrare di essere un approccio migliore per le donne che non sono buoni candidati per questo tipo di chirurgia, conosciuta come la miomectomia.

In un editoriale che accompagna lo studio, Tulandi ha scritto che le preoccupazioni che l’embolizzazione uterina porta alla menopausa precoce non sono state confermate dall’evidenza clinica.

Ma lui dice che il quadro clinico è meno chiara per quanto riguarda altre problematiche relative alla fertilità e del parto.

Solo circa 150 gravidanze sono state segnalate tra le donne che hanno avuto l’embolizzazione uterina procedure.

Tulandi è il direttore associato della McGill Riproduttiva Centro di Québec, la McGill University.

“Ci sono suggerimenti che aborto e di parto prematuro i tassi sono più elevati tra queste donne, e che dopo il parto il sanguinamento può essere un problema”, dice. “A questo punto, penso che sia ancora prematuro dire che l’embolizzazione è un ragionevole trattamento per le donne che vogliono preservare la loro fertilità.”

Uncategorized

No Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *